logo

Guerrino Dirindin – Versi di terra

La mostra, curata da Giorgio Baldo, presenta circa 60 opere che illustrano il percorso creativo dell'artista in una sequenza emozionale dove il racconto del proprio vissuto è narrato attraverso l'esperienza di un linguaggio antico che si rinnova attraverso l'opera.

L’esposizione presenta una rassegna delle opere recenti dell’artista friulano Guerrino Dirindin (Pordenone, 1950). Nell’ambito di una ricognizione legata al tema della terra, quale elemento primario per lo sviluppo del linguaggio artistico, il Museo del Paesaggio individua nell’opera di questo artista tutta la fascinazione poetica di un percorso narrativo che trova nelle fonti naturali dell’origine primaria: terra, melma, fango, gli elementi indispensabili alla creazione di opere organiche che nascono dalla terra e ritornano alla terra come il ciclo vitale dell’esistenza umana.

La mostra, curata da Giorgio Baldo, presenta circa 60 opere che illustrano il percorso creativo dell’artista in una sequenza emozionale dove il racconto del proprio vissuto è narrato attraverso l’esperienza di un linguaggio antico che si rinnova attraverso l’opera.

Qui l’artista è soprattutto artifex, artefice di una metamorfosi alchemica che trasforma la materia, la terra e la sabbia, nell’ambientazione simultanea di un paesaggio naturale e artificiale.

La terra, il grande spazio dell’uomo, diventa contenitore e contenuto del gesto dell’artista, nella trasformazione di un teatro della memoria tra visibile e invisibile.

Guerrino Dirindin prosegue quindi il percorso dei grandi artisti concettuali legati al tema della Land Art: e come loro realizza il suo percorso visivo, non tanto nella produzione dell’opera fine a sé stessa, quanto nel pensiero che la ispira e nella momentanea metamorfosi del paesaggio che la attraversa.

*

GUERRINO DIRINDIN, Versi di terra
mostra e catalogo a cura di Giorgio Baldo

Museo del Paesaggio, Torre di Mosto (Ve) Località Boccafossa
11 aprile – 2 agosto 2015
orario: Sabato: 16.00-19.00
Domenica: 10 -12.00; 16-19.00

In collaborazione con: Regione Veneto, Comuene di Torre di Mosto, Fondazione Terra d’Acqua ONLUS, Fondazione Venezia, VeGal, ATVO.