logo

Due omaggi a Goffredo Parise

Giosetta Fioroni , Ritratto di Goffredo Parise, 1966. Tecnica mista su tela, cm. 50 x 70. Roma, proprietà dell’artista.

L’evento, promosso dalla Regione Veneto, dal Comune di Torre di Mosto, dal Museo del Paesaggio e dalla Fondazione Terra d’Acqua, intende presentare un percorso espositivo che indaga i rapporti di Goffredo Parise con alcuni protagonisti dell’arte italiana del Novecento.

L’Omaggio a Goffredo Parise che per qualche mese darà vita al Museo del Paesaggio, vuole essere un’occasione per un’ampia riflessione sull’importanza dello scrittore nella cultura veneta e nazionale del secondo dopoguerra italiano.

Abbiamo immaginato tre poli evocativi da porre al centro dell’iniziativa, tre Case: in due di esse, la “Casa di Cultura Goffredo Parise” a Ponte di Piave e la “Casa delle Fate” di Salgareda, Parise ha abitato; sono conservate nei loro luoghi quasi come le ha lasciate e contengono molteplici tracce di una parte della sua vita e delle sue relazioni umane. La terza, il Museo del Paesaggio, è una Casa aperta agli amici dell’arte, e ospita per 5 mesi un omaggio alla sua viva memoria.

Il percorso ideale dell’iniziativa si snoda lungo questo triangolo, rimbalzando da un vertice all’altro.

Al Museo del Paesaggio saranno presenti contemporaneamente due esposizioni:

  • ARTISTI. Tra Opera e Comportamento. Omaggio a Goffredo Parise,  affidata alla curatela di Stefano Cecchetto, si svolgerà in un’ala del Museo e comprenderà quattro sezioni riguardanti gli “amici” pittori di Parise, e opere di artisti contemporanei che hanno tratto spunto dai suoi scritti. [vai alla mostra]
  • Accademici paesaggi e non. Omaggio a Goffredo Parise, affidata alla curatela di Saverio Simi de Burgis, comprende opere degli studenti dell’Accademia di Venezia e di artisti italiani contemporanei; mostra da vedere quasi come un prolungamento della lezione di imperterrita curiosità di Parise, del suo “occhio” libero verso le manifestazioni dell’arte che parla del presente. [vai alla mostra]

*

ORARI
Sabato: ore 16 – 19
Domenica: ore 10 – 12 // 16-19

SERVIZIO BUS NAVETTA
Partenza dalla Stazione ferroviaria di San Donà di Piave: ore 15:30
Ritorno dal Museo alla Stazione: ore 19:30

Scrivi un commento

*

captcha *