logo

ENERGY of FREEDOM

Edoardo Cuzzolin, Francesco Finotto, Simone Manzato, Andrea Morucchio: una collettiva e quattro individuali. Dal 28/10 all'19/11

L’esposizione promossa dal Museo del Paesaggio in collaborazione con il Comune di Torre di Mosto, la Fondazione Terra d’acqua e la Fondazione di Venezia, curata da Giorgio Baldo, presenta 4 fotografi al Museo del Paesaggio impegnati in una mostra collettiva e 4 personali.

La mostra collettiva “RITRATTI IN MOSTRA / L’azzardo delle relazioni” è stata pensata come atto finale della mostra “Soccol” tenutasi nei mesi scorsi al Museo del Paesaggio.

Il giorno 8 ottobre, giornata conclusiva dell’esposizione, il pubblico è stato invitato a partecipare a una performance collettiva.

4 fotografi, Edoardo Cuzzolin, Francesco Finotto, Simone Manzato, Andrea Morucchio, hanno trasformato il Museo in un grande set fotografico e hanno ritratto per tutta la giornata gli intervenuti davanti a un’opera dell’artista.

Lo spettatore si è trasformato nell’attore in posa davanti al dipinto che ha scelto per la sua interpretazione. Un libero gioco di relazioni tra opera dell’artista, spettatore in dialogo con essa e fotografo ha prodotto dinamismi, energie, esibizioni. Il fotografo ne ha fermato la visione

Le foto in mostra sono il racconto di questi sguardi intrecciati.

Accanto alla mostra collettiva, saranno presentate anche quattro mostre individuali che raccontano – nello sviluppo concentrato di una breve personale – uno sguardo attento al loro recente percorso d’artista.

Edoardo Cuzzolin: Attese
Francesco Finotto: Lighting & riflection
Simone Manzato: Deepeng Reality / the explorer eye
Andrea Morucchio: Marghera / Fermo immagine